Glossario meteorologico 

Home
ABCDEFGHIJKLMNOPQRSTUVWX Y Z

Downburst

Sistema di venti costituito da un intenso flusso d'aria discendente che, una volta raggiunto il suolo, si propaga radialmente in tutte le direzioni dalla zona di landing.
Tale fenomeno è innescato dal verificarsi di un'intensa precipitazione piovosa o grandinigena che transita attraverso uno strato d'aria relativamente asciutta. La fusione dei chicchi di grandine e/o l'evaporazione delle gocce di pioggia in caduta sottrae massicciamente calore latente all'aria circostante raffreddandola e rendendola, pertanto, più pesante delle masse d'aria limitrofe. Il conseguente affondamento della massa d'aria coinvolta innesca, pertanto, il fenomeno descritto.

Differenza tra la tromba d'aria e downburst

Il downburst presenta alcune analogie con le trombe d'aria. La differenza principale tra i due fenomeni consiste nel fatto che i flussi d'aria in gioco vanno in direzioni opposte. Mentre le trombe d'aria costituiscono una sorta di mulinello che aspira aria la suolo per poi rilasciarla in quota i downburst, all'opposto, costituiscono un flusso d'aria che dall'alto viene sparato sulla superficie terrestre. Anche se i downburst possono risultare estremamente dannosi a causa dei venti a essi associati, venti che possono raggiungere una forza paragonabile a quella di un uragano di categoria 1, questi, per fortuna, non raggiungono mai la violenza dei venti associata a una tromba d'aria. Ciònonostante la pericolosità dei downburst non va sottovalutata soprattutto in merito alle operazioni di decollo e atterraggio dei veivoli aerei dati gli insidiosi wind shear causati da tale evento atmosferico.

Ultima modifica: 2015-10-18 23:23:44
<- Torna alla pagina principale