Glossario meteorologico 

Home
ABCDEFGHIJKLMNOPQRSTUVWX Y Z

Pioggia gelata

Tipologia di precipitazione solida formata da piccoli granelli trasparenti.
Il processo di formazione della pioggia gelata è analogo a quello della pioggia congelantesi nonché a quello della neve tonda rappresentando, in qualche modo, un fenomeno intermedio fra queste due tipologie di precipitazione.
I fiocchi di neve, nella loro caduta, incontrano, infatti, ad un'altitudine compresa approssimativamente tra i 1500 e i 3000 metri, uno strato d'aria relativamente più mite con una temperatura positiva ma comunque prossima al punto di fusione. I fiocchi si trasformano in gocce sopraffuse mantenedo, però, tracce della struttura cristallina originaria. Alle quote più basse tali goccioline ricongelano cadendo al suolo allo stato solido.
Il contesto meteorologico nel quale avviene questo tipo di precipitazione è analogo a quello della pioggia congelantesi, ovvero, il sopraggiungere di una perturbazione determina lo scorrimento di aria più mite su un cuscinetto d'aria fredda determinando la formazione dello strato d'aria mite intermedio.
Il METAR della pioggia gelata è PL (codice valido a partire dal 5 Novembre 1998, mentre in precedenza si usava la sigla PE).

In inglese: Ice pellets, sleet ()
In spagnolo: Perdigones de hielo
In tedesco: Eiskörner
In francese: Grésil
In olandese: IJsregen

Ultima modifica: 2013-12-25 23:28:40
<- Torna alla pagina principale