Glossario meteorologico 

Home
ABCDEFGHIJKLMNOPQRSTUVWX Y Z

Vortice polare

Sistema ciclonico che interessa la troposfera (in particolare media e alta) e la stratosfera al di sopra delle due regioni polari del pianeta.
Sia il vortice polare incentrato approssimativamente nei pressi del polo nord che il suo omologo australe determinano al loro margine un flusso di venti occidentali. Tale sistema circolatorio non è che il risultato dei flussi atmosferici causati dalle differenze termiche alle diverse latitudini con il concorso della forza di Coriolis.
Un maggiore gradiente termico tra le regioni polari e l'equatore determina, pertanto, un vortice polare più intenso e "compatto". Per tale motivo, ad es., nell'emisfero boreale, il vortice polare risulta più intenso in inverno che in estate.

Bassa troposfera

In prossimità della superficie terrestre lo scenario barico si presenta più complesso e difficilmente ci troviamo di fronte a un unico grande ciclone polare ma piuttosto a una situazione più frastagliata dove, tendenzialmente, alle depressioni circumpolari come la semipermanente islandese o la depressione delle Aleutine fanno da contraltare le alte pressioni polari come quelle presenti in modo semipermanente sulle calotte glaciali di Groenlandia (anticiclone groenlandese) e Antartide.

In inglese: Polar vortex
In spagnolo: Vórtice polar
In tedesco: Polarwirbel
In francese: Vortex polaire
In olandese: Polar vortex

Ultima modifica: 2016-03-23 14:48:17
<- Torna alla pagina principale